venerdì, luglio 22, 2011

Cotto e mangiato (Benedetta Parodi)

2 commenti     
categories: 
Cotto e mangiato Benedetta Parodi
Direttamente dalla TV è arrivato nelle librerie “Cotto e Mangiato ”, raccolta di ricette presentate in maniera semplice ed efficace da Benedetta Parodi, conduttrice dell'omonima rubrica su Italia1; 243 ricette, in maggioranza facili e veloci, dedicate non solo a chi è alle prime armi ma anche a chi abituato a passare del tempo tra i fornelli sia alla ricerca di idee nuove o l'idea in più per preparare piatti con ingredienti economici e semplici da reperire.
Per tutte le mamme una bella trovata, tra le ricette dedicate alla famiglia, quelle amate dalle sue bambine sono contrassegnate da una simpatica faccina sorridente.

La suddivisione dei piatti presentati è molto semplice, per prima cosa Benedetta ha identificato delle “categorie” in cui inserirle e perciò antipasti, primi e così via saranno suddivisi a seconda che il piatto sia per la famiglia, gli amici o una cenetta romantica; nulla vieta però di cucinare per gli amici ciò che qui è consigliato per l'intera famiglia.

3 sono le sezioni:
- famiglia: ricette semplici e golose, non troppo impegnative, economiche e che mettono tutti d'accordo (almeno nella famiglia di Benedetta). Si tratta di ricette classiche della tradizione casalinga ideali anche per chi è alle prime armi.
In poco meno di 90 pagine vengono presentati antipasti e piattini, primi piatti, secondi, insalate, dolci.

Ecco alcuni semplici e gustosi esempi di ricette:
torta di ricotta e pesto
gattò di patate
farfalle allo zafferano
strudel di ragù
scaloppine di pollo al latte con piselli
insalata noci e formaggio
torta di mele della nonna
crostata al cioccolato
fantasmini

- con gli amici: per una cena ben riuscita ci vuole una buona organizzazione, qualche trucco e le ricette giuste. Poco più di 100 pagine per una cena in cui partendo dagli antipasti e finger food si arriva sino ai dolci; l'autrice sottolinea sin dall'inizio che non sempre è necessario partire dall'antipasto ma un buon aperitivo accompagnato anche solo da qualche stuzzichino è sufficiente per ingannare l'attesa in attesa dell'arrivo di tutti gli ospiti mentre si scambiano 4 chiacchiere. Questo è tanto più vero quanto più il menu predisposto per la serata (o per il pranzo) è sostanzioso.
Anche in questo caso perciò l'indice prevede antipasti e finger food, primi piatti, secondi, in forno e al barbecue, dolci.
Ecco alcuni esempi:
spiedini di mozzarella aromatizzati all'acciuga
muffin al salmone
panfocaccia al rosmarino
tagliolini con scampi e asparagi
riso basmati alla marinara
nasello in salsa di peperoni
lonza ripiena alla frutta secca
le foglie d'oro
torta d'ananas al caramello
cestino di crema pasticciera e fragoline di bosco

-romanticamente in due: la parte dedicata alle cenette romantiche è la più breve, una trentina di pagine in cui sbizzarrirsi senza doversi occupare di quantità di cibo industriali per tutti gli amici oppure di dover mettere d'accordo i gusti di tutta la famiglia, bambini compresi. Partendo dagli antipasti si passa attraversi i primi piatti, i secondi, i dolci per terminare con …. un dolce risveglio.
Qualche esempio?
Patate novelle ripiene di caviale e salmone affumicato
risotto agli scampi
gamberi gratinati
ciotoline biscotto
panbrioches con crema e fragole
muffin

Un libro di ricette da regalare e regalarsi, tante idee semplici e gustose, non tutte di prima mano, alcune sono già note e, come Benedetta ribadisce non sono state “inventate” da lei anche se spesso si trovano piccole astuzie e suggerimenti dettati dalla sua esperienza.
Quando le ricette sono state suggerite all'autrice da altre persone queste vengono citate e pubblicamente ringraziate; un volume molto particolare perciò, molto “familiare” che introduce chi lo consulta in un ambiente intimo fatto di piccole confessioni, amici da conoscere (anche se solo sulla carta) e aneddoti di vita vissuta.
Non il solito “freddo” elenco di ingredienti, istruzioni e immagini (a proposito, sono veramente poche rispetto a quelle riportate solitamente nei libri di questo genere) ma ricette raccontate con la cordialità e l'intimità di una chiacchierata tra amici; i “mi raccomando” o “l'idea di Benedetta” sono una premura in più che l'autrice dimostra verso il lettore.

Nella parte finale del libro non si trovano solo i ringraziamenti ma due tipi di indice diversi, l'uno in cui è possibile cercare una ricetta partendo da un ingrediente (cercando per esempio ricette che contengano la cannella si troveranno i Biscotti di Natale alla cannella) e il secondo invece classifica in base al fatto che si tratti di un antipasto, un primo e così via.


Per chi fosse indeciso se comprarlo o meno vi riporto una ricetta di esempio, i MUFFIN AL SALMONE:
200gr di salmone affumicato
4 uova
2 dl di olio extravergine
100 g di yogurt intero
300 g di farina
1/2 bustina di lievito per torte salate
1 cucchiaio di bicarbonato
1 cucchiaino di zucchero
1 ciuffo di aneto
burro
farina
sale

Sbattere le uova e incorporarvi l'olio, lo yogurt, la farina mescolata al lievito, il bicarbonato e lo zucchero. Aggiustare di sale. Unire al composto il salmone tagliato a striscioline e l'aneto ridotto in piccoli pezzi. Imburrare e infarinare 10 stampini da muffin e riempirli, non proprio fino all'orlo, con il composto preparato. Infornare a 180° e far cuocere per 40-40 minuti.

Nel caso in cui foste interessati all'acquisto, sul sito Amazon.it sono disponibili tutti i libri della serie "Cotto e Mangiato".

2 commenti:

Murales ha detto...

wow i muffin al salmone mi sa che li faccio questo fine settimana

Laura ha detto...

Mmmh, buoni i muffin... parlarne a quest'ora poi... Grazie della visita ^_^

Lettori fissi

Powered by Blogger.