mercoledì, dicembre 14, 2011

Biscotti allo zenzero e cioccolato

I biscotti allo zenzero sono una vera golosità della tradizione natalizia e, per i più ghiotti, aggiungere il cioccolato fondente li trasforma in una prelibatezza cui non poter resistere.

La realizzazione è facilissima, 15/20 minuti per la preparazione dell’impasto sono più che sufficienti, molto dipende dalla morbidezza del burro e dall’abilità di chi li prepara; a questi si dovranno aggiungere 10/15 minuti per la cottura, a seconda della grandezza delle parti di impasto poste sulla leccarda.


Vediamo quali ingredienti servono e come realizzarli.
120 gr di burro
60 gr di zucchero
1 uovo
una bustina di vanillina
150 gr di gocce di cioccolato o cioccolato fondente
200 gr di farina
da 5 a 10 gr di zenzero in polvere (in base al gradimento del sapore speziato)
un cucchiaino di lievito per dolci (5 gr circa)
un pizzico di sale


La prima cosa da fare è mettere il burro a temperatura ambiente in modo che si ammorbidisca e si riesca a lavorare agevolmente; una volta che sarà pronto, tagliarlo a cubetti e porlo in una ciotola quindi, aggiungere lo zucchero e iniziare a lavorare con una spatola o un cucchiaio di legno.

A parte, mescolare l’uovo con la vanillina, sarà sufficiente metterlo in una ciotolina o un piatto fondo ed amalgamarlo senza sbatterlo o montarlo quindi unirvi il composto di burro e mescolare accuratamente; quando sarà ben amalgamato unire la farina, il lievito, lo zenzero e il sale precedentemente setacciati.

Per quel che riguarda la quantità di zenzero, con 5 grammi il biscotto rimane delicatamente profumato, con 8 grammi il sapore si avverte con chiarezza mentre con 10 diventa predominante perciò, se non si è mai assaggiato un biscotto preparato in questo modo o non si conosce il sapore dello zenzero, consiglio di iniziare con 5 grammi ed eventualmente aggiungerne una quantità maggiore le volte successive.

Dopo aver ben amalgamato il tutto, unire le gocce di cioccolato o il cioccolato fondente a piccoli pezzi (per romperlo è possibile avvolgerlo in un panno e usare un batticarne per sbriciolarlo) e mischiare in modo che i pezzi si distribuiscano un po’ in tutto l’impasto.

A questo punto si potrà prendere un cucchiaio e distribuire pezzi di pasta sulla leccarda foderata con carta da forno, facendo attenzione a separarli perché lievitando potrebbero unirsi e, facendo anche attenzione alle misure dei biscotti che, per cuocere in maniera uniforme, dovranno essere simili; essendo l’impasto piuttosto duro, si potrà appiattirlo leggermente formando dei “simil-dischetti”.

La cottura dovrà avvenire a 180° e, a seconda della grandezza dei biscotti potrà variare tra i 10 e i 15 minuti; prima di servirli si dovranno naturalmente lasciar riposare.

Essendo una ricetta molto semplice, è possibile realizzarla con i propri bambini, magari il giorno prima di Natale, sarà un modo divertente di passare la giornata nell'attesa della Santa giornata.

4 commenti:

ilrepungente ha detto...

Beh, se me ne mandi un chiletto...non lo rifiuto mica...:P

Laura ha detto...

Se ti fidi... ;-)

stefania ha detto...

Uhmm, sembrano davvero buoni!!

Laura ha detto...

Te lo confermo... qui spariscono in un attimo :D

Lettori fissi

Powered by Blogger.