sabato, dicembre 10, 2011

Mondiale per club: Fifa Club World Cup Japan 2011

2 commenti     
categories: , , ,
Il Mondiale per Club, istituito dalla FIFA in sostituzione della Coppa Intercontinentale che incoronava il migliore tra i detentori della Champions League e i detentori della Copa Libertadores, si sta disputando in questi giorni in Giappone, prendendo il nome di Fifa Club World Cup Japan 2011.

Dopo due annate giocate negli Emirati Arabi Uniti, come da regolamento, la FIFA ha dovuto scegliere una nuova sede e, per la settima e ottava edizione ha scelto la terra del Sol Levante; dall’8 al 18 dicembre i tifosi potranno perciò puntare gli occhi sugli stadi delle città di Yokohama (Nissan Stadium) e Toyota (Toyota Stadium).


Le squadre partecipanti sono, allo stato attuale, 7 e, più precisamente:

Campioni d'Europa (Champions League)
Campioni del Sud America (Copa Libertadores)
Campioni d'Africa (CAF Champions League)
Campioni del centro-nord America (CONCACAF Champions League)
Campioni d'Asia (AFC Champions League)
Campioni d'Oceania (OFC Champions League)
Squadra vincitrice del Campionato del paese ospitante.

Vediamo lo svolgimento dell’evento.

Il primo passaggio vede un turno preliminare tra la squadra del paese ospitante e i Campioni d'Oceania; la vincitrice potrà accedere ai Quarti di finale in cui, un precedente sorteggio avrà decretato il posizionamento dei Campioni d'Africa, d'Asia e centro-nord America, e la vincitrice del turno preliminare.

Chi passa il turno, affronta alle semifinali i Campioni d'Europa e del Sud America e, da questi scontri usciranno le 2 finaliste; storicamente la finale è sempre stata disputata tra le ultime due entrate in gioco, ad eccezione della stagione 2010 in cui, a sorpresa, i Campioni africani (TP Mazembe) hanno sconfitto i sud americani (International de Porto Alegre), soccombendo poi in finale ai Campioni d'Europa (Inter).

Sono tutte gare a eliminazione diretta, in caso di parità nei tempi regolamentari, si proseguirà nei tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore, a oltranza, se necessario; oltre alla finalissima sono previste anche le dispute delle finali di consolazione per l'assegnazione del terzo, quarto, quinto e sesto posto.

La vincitrice oltre al trofeo di prima classificata avrà il privilegio di “cucire” sulla maglia, per l’intero anno successivo, il FIFA Club World Cup Champions Badge, lo stemma raffigurante, non solo il trofeo, ma anche la scritta FIFA World Champions.

Questa edizione ha visto l'esordio vincente dei Campioni del Giappone Kashiva Reysol che, nel turno preliminare hanno eliminato i Campioni d'Oceania dell'Auckland City; ora, ai quarti, dovranno affrontare i Campioni del centro-nord America del Monterrey mentre, contemporaneamente i Campioni d'Africa dell'Esperance si schiereranno contro Campioni d'Asia dell'Al-Sadd.

La vincente del primo match incontrerà in semifinale i Campioni del Sud America del Santos, mentre, dal secondo incontro, uscirà la rivale del Barcellona, attuale Campione d'Europa.

Grande attesa anche per la finale, in cui tutti si augurano di assistere al super match tra il favorito Barcellona di Messi e il Santos di Neymar; staremo a vedere se le attese saranno rispettate oppure se le sorprese avranno il sopravvento.

Tra i premi assegnati figurano inoltre: il Premio Fair Play, il Premio di Capocannoniere e il Premio di Miglior Giocatore.

2 commenti:

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Sulla carta il Barça è la migliore...staremo a vedere se il Santos riuscirà a dargli filo da torcere.
Ciao.

Laura ha detto...

Io tifo Barça... lo immaginavi già, vero? :D

Lettori fissi

Powered by Blogger.