giovedì, dicembre 08, 2011

Space Invaders Extreme 2: lo sparatutto che torna dal passato

Per gli amanti dei giochi dal sapore vagamente retrò, Square Enix ha, tempo fa, immesso sul mercato la seconda edizione di “Space Invaders Extreme” per nds, “Space Invaders Extreme 2”, compatibile anche con la nuova consolle Nintendo 3ds.

Sparatutto sviluppato alla fine degli anni ’70 è tornato a invadere le giornate di videogiocatori di nuova, ma soprattutto, di vecchia generazione; il principio non cambia ma l’esperienza ludica è resa più complessa e “incasinata” dagli sfondi psichedelici.


Il cannone si muove orizzontalmente sparando agli alieni che lentamente, spostandosi a destra e sinistra scendono, sparano ma, se colpiti nel modo giusto (4 consecutivi dello stesso colore) danno la possibilità di acciuffare nuovi tipi di potenziamenti temporanei; i migliori e più efficaci sono il raggio azzurro che non lascia scampo, e i proiettili verdi che aumentano a dismisura la possibilità di colpire un nemico.

Osservando lo schermo superiore vedrete altrettanti alieni muoversi come esagitati, un’esplosione di luci e colori che può essere contrastata per ottenere ulteriori punti; non sono pericolosi finché restano al loro posto ma l’idea di eliminarli facendo piazza pulita e beccarli, facendo passare il colpo di cannone tra le fila di alieni dello schermo inferiore, è una sfida imperdibile per chi ha amato questo gioco alla follia.

Anche l’astronave che passa sopra agli alieni a un certo punto diventa pericolosa perciò, fate attenzione, sparerà e attenterà alla vostra vita con un raggio altamente distruttivo; in ogni caso, se le cose dovessero andare male si potrà ricominciare il gioco dall’ultimo stage affrontato senza ricominciare da capo.
Ci sono poi alcune possibilità da non perdere mentre si gioca, eccole qui.

Con 2 power-up bersagli di qualsiasi colore, tranne il nero, si potrà accedere a una nuova modalità di gioco in cui apparirà un ufo lampeggiante bianco e, una volta ucciso darà vita a un ROUND; qui dovranno essere eliminati tutti gli ufo lampeggianti per “unificare” lo schermo superiore e inferiore.

La modalità round, se superata (disinfestazione di tutti gli alieni), darà accesso alla FEVER TIME con, sorpresa sorpresa, il cannone potenziato! Carognosissimi ufo bonus e oggetti bonus dovranno essere catturati in un periodo di tempo ben definito, non pensate di prenderla con calma sennò perderete molti punti.
Ultimo ma non in ordine di importanza è il BINGO. Completati round e fever time, si accede al bingo ma questo, ve lo lascio scoprire da soli.

Se i primi stage sono piuttosto semplici, procedendo nel gioco le cose si complicano, non è solo il boss finale a diventare più agguerrito e difficile da battere ma anche i piccoli mostriciattoli oltre a sparare iniziano a richiedere più colpi per essere distrutti; vi accorgerete che alcuni sono protetti, altri si moltiplicano e, l’ultimo rimasto schizza a una velocità tale che, se si dispone del colpo singolo, richiede una buona mira per essere distrutto.

Il menu di gioco offre la possibilità selezionare tra: ”attacco a punti”, “attacco a tempo”, la modalità “multigiocatore” (wireless DS o Wi-Fi) e “selezione stage”. Se non avete mai giocato a questo sparatutto iniziate dal livello “facile”, ve lo godrete con più calma.

E’ un gioco retrò ma con nuove e interessanti novità tutte da scoprire, chi lo ha amato nei lontani anni ’80 non potrà perderselo, anche solo per un divertente e nostalgico tuffo nel passato; certo ci si troverà di fronte a immagini impensabili per l’epoca ma, tutto sommato, dopo un breve adattamento non dispiaceranno.

La musica è accompagnata dai tipici e indimenticabili colpi di cannoni con suoni da sala giochi del “tempo che fu”.

E una lacrimuccia scende sul viso...

7 commenti:

lisanna ha detto...

ahahahah... quanti ricordi, ero bravissima con questo gioco :)

ilrepungente ha detto...

Non mi è mai piaciuto...:D

Laura ha detto...

@ Lisanna che peccato, abitassi più vicina ti inviterei per sfidarti ;-)
@ Rosario, ma daiiii, come faceva a non piacerti? Uff... :D

stefania ha detto...

Mi sa che questo non lo conosco... però sembra avvincente catturare dei carognosissimi ufo bonus!!! ;)

Laura ha detto...

E' carinissimo... e per quelli tendenti all'anzianotto come me, è anche un tuffo nel passato ;-)

Luke ha detto...

bella recensione, ma perché non ti scrivi su ciao, ti pagano x scrivere recensioni di questo genere, non è molto ma quei 20 euri al mese li faccio ^____^

Laura ha detto...

Grazie :D . Sono iscritta anche io in ciao ma non scrivo e non accedo più da tanto, troppi macelli e polemiche. Grazie comunque :-)

Lettori fissi

Powered by Blogger.