giovedì, gennaio 26, 2012

Combattere la cistite in maniera naturale/1: il mirtillo rosso americano

La cistite è purtroppo una fastidiosa patologia che colpisce moltissime donne e, in misura minore anche gli uomini; stimolo d’urinare frequente, bruciore, pesantezza al basso ventre, sangue nelle urine e, talvolta febbre, sono i sintomi più comuni.

I fastidi sono insopportabili, in breve la sofferenza aumenta creando sconforto e la necessità di porvi fine nel più breve tempo possibile; i medici, in genere prescrivono farmaci che agiscano in tempi rapidissimi, tra i più diffusi il “Monuril”.

La cistite può essere però prevenuta e curata in maniera dolce facendosi aiutare dalla natura, il mirtillo rosso americano o cranberry (vaccinum macrocarpon) è uno dei segreti per liberarsene per sempre. Ma come agisce il cranberry?

Questa bacca, utilizzata già dai nativi americani, iniziò a essere impiegata nella cura delle patologie a carico delle vie urinarie nel 1800; gli studi avevano evidenziato come una delle cause della cistite e, in particolare delle recidive, fosse l’Escherichia coli, batterio che non vive in ambienti acidi come quelli che si vengono a creare in seguito all’assunzione di cranberry.

L’E.coli non riuscendo ad aggrapparsi alle pareti dell’apparato urinario e proliferare, evita perciò l’insorgere della fastidiosa infezione e viene espulso tramite la minzione; per questo motivo è essenziale bere abbondantemente, almeno 2 litri di acqua al giorno.

Nel caso in cui si volesse prevenirla, basterà bere 100/120 ml di succo di mirtillo ogni giorno, tenendo conto che la dose potrà variare a seconda della concentrazione. Il sapore è piuttosto amarognolo e acido, non particolarmente gradevole, tuttavia, in breve ci si abitua e il rituale diventa “quasi” piacevole.

Per esperienza personale, consiglio il succo Naty’s Wellness che contiene succo di cranberry all’87% ed estratto di agave (12%) invece dello zucchero; lo si può reperire in alcuni supermercati, farmacie ed erboristerie. In commercio esistono tuttavia molte alternative, gli ingredienti e la reperibilità vi aiuteranno a fare la scelta migliore.

L’alternativa, da utilizzare sia a scopo preventivo che per curare un attacco di cistite sono le capsule o bustine di integratori, disponibili in farmacia o nelle erboristerie; si tratta di prodotti naturali a base di mirtillo rosso americano da assumere in dosi superiori nel corso dell’episodio acuto o ingerire ciclicamente durante l’anno, a scopo preventivo.

L’azione, in caso di cistite, è meno rapida di un farmaco antisettico ma altrettanto efficace.

Chi assume anticoagulanti, soffre di diabete o calcolosi renale, dovrebbe, prima di utilizzare prodotti a base di mirtillo rosso americano, chiedere parere al proprio medico.

Questo non è però l’unico metodo naturale per sconfiggere la cistite, prossimamente vi parlerò di ulteriori alternative naturali, tutte egualmente efficaci per contrastare questa fastidiosa patologia.
Loading...

14 commenti:

  1. Non lo conoscevo il cranberry, conoscevo il gruppo però...ahahah :P

    RispondiElimina
  2. Ahahah, non credo che abbia lo stesso effetto ascoltarli :-)

    RispondiElimina
  3. Il mirtillo? lo sapevo già provato...ho scritto anche io un articolo simile :-)

    RispondiElimina
  4. Mi sa che me lo sono perso... ottimo vero? :D

    RispondiElimina
  5. Ciao, c'è un piccolo premio per te sul mio blog, passa quando vuoi ^^ Spero sia gradito :)
    http://booksfollia.blogspot.com/2012/01/premio-liebster-blog.html

    RispondiElimina
  6. deve essere un antibatterico molto potente per essere utile in infezioni di questi tipo...
    monica c.

    RispondiElimina
  7. @Marianna, grazie, sei stata gentilissima e carinissima :D. Passo subito!!!

    RispondiElimina
  8. @Monica, te lo confermo, l'ho provato sulla mia pelle. Addio Aulin :-)

    RispondiElimina
  9. mia mamma ne soffre spesso, le parlerò del tuo consiglio :)

    RispondiElimina
  10. Io mi trovo benissimo, spero che possa essere d'aiuto anche a lei. Se eventualmente poi ti interessa il nome delle capsule che uso io, te lo passo ;-)

    RispondiElimina
  11. Mi piace leggere www.informazioninelweb.com e concepire questo sito ha alcune cose veramente utili su di essa!

    RispondiElimina
  12. Grazie, sono contenta che lo trovi utile, è molto gentile da parte sua :-)

    RispondiElimina
  13. . Alcuni dettagli davvero interessanti che hai scritto su di me www.informazioninelweb.com Aided molto, proprio quello che stavo cercando: D.

    RispondiElimina