martedì, gennaio 10, 2012

Progetto di lode: a San Valentino, dedica a chi ami una poesia speciale

Di solito, a San Valentino, con piccoli o grandi regali, si dedica una piccola frase o un pensiero d’amore, poche righe che esprimano un sentimento in maniera poetica e romantica; si prende a prestito, il più delle volte, da autori noti per l’impatto emotivo che sanno suscitare, se invece non si manca di inventiva si può dedicare qualche parola scritta di proprio pugno.

Se però le frasi in stile “Baci Perugina” non fanno per voi e siete alla ricerca di qualche cosa di più elaborato e infinitamente romantico da dedicare a una donna speciale, la donna che ormai non è solo parte della vostra vita ma “è” la vostra vita, vi suggerisco questa poesia:

Progetto di lode (di Gesualdo Bufalino).

Tu unica, tu viva, tu acqua
e aria del mio vivere
e veemente complice di morte;
tu mio pugno e stendardo
contro le scure procedure della sorte;
tu mio grano, mio grembo, mio sonno,
fuoco d’inverno che sventi l’obliqua
nube di notte dove abita l’Orsa,
tu unica e viva, tu canto
di grave organo e grido
di lenta carne e fiore e cibo, mia roccia
di paragone e tiepida
tana, mia donna, tu unica,
tu viva…

Scommetto che se deciderete di dedicare alla vostra amata questa poesia in un giorno qualsiasi la farete felice... forse più che nello “scontato” giorno di San Valentino.

4 commenti:

stefania ha detto...

Stupenda dichiarazione d'ammmore!!! ^_^

Laura ha detto...

Bellizzimizzima, io l'adoro :D

M.M. ha detto...

Si decisamente molto bella!

Laura ha detto...

Vero? Mi piaceva così tanto che da ragazzina la tenevo appesa nell'armadietto :D

Lettori fissi

Powered by Blogger.