giovedì, marzo 01, 2012

Acqua di Sirmione contro il raffreddore, provata e approvata!

L’influenza pare essere tornata a colpire molti adulti e, soprattutto bambini, mal di gola, tosse, febbre, raffreddore non danno scampo ai poveri malcapitati; curare i raffreddori in maniera naturale è la scelta migliore per dimostrare rispetto al nostro corpo e, tra i tanti rimedi, anche la grande distribuzione offre un prodotto “pronto all’uso” che non contiene conservanti e gas propellenti.

Si tratta dell’”Acqua di Sirmione”, acqua minerale sulfurea salsobromoiodica contenuta in 6 fialette da 15 ml l’una cui deve essere avvitato un vaporizzatore; la presenza di un solo vaporizzatore costituisce l’evidente limite di un prodotto che potrebbe essere utile all’intera famiglia ma che, data tale caratteristica, per motivi di igiene, finisce per essere appannaggio di una sola persona.

La puzza che si avverte aprendo ogni fialetta non deve trarre in inganno, non si tratta di acqua deteriorata ma del naturale “olezzo” dello zolfo che, in ogni caso sparisce dopo pochi attimi; l’importante è avvitare immediatamente il nebulizzatore e cercare di consumare il tutto nei tempi consigliati (sebbene, secondo la mia esperienza, un giorno in più non pregiudichi i benefici).

Dalle 5 alle 10 nebulizzazioni per parte, da eseguire inspirando profondamente, sono consigliate per dar odo all’acqua di svolgere l’azione antinfiammatoria, immunostimolante, fluidificante e antiradicale; nel caso in cui il naso dovesse essere molto chiuso, potrebbe essere difficile inspirare tuttavia, si dovrà fare il possibile per  permettere all’acqua di penetrare a fondo. Un leggero passaggio di acqua in gola non deve allarmare anzi, nel caso in cui capitasse dopo forti difficoltà a inspirare, indicherebbe l’avvenuto miglioramento.

Da utilizzare perciò in caso di raffreddori, per fluidificare il catarro e le secrezioni, per pulire quotidianamente le narici, per prevenire eventuali ricadute e riacutizzazioni di patologie, oltre all’utilizzo “consigliato” tramite il nebulizzatore, può essere efficacemente impiegato per docce nasali o aerosol.

Ogni fialetta è sufficiente per 60 nebulizzazioni circa, non ha controindicazioni, è confezionata alle Terme di Sirmione ed è distribuita da Althana Pharma.

5 commenti:

M.M. ha detto...

in questo momento ne avrei proprio bisogno

Laura ha detto...

Noooooo, sei raffreddata? Riguardati, mi raccomando!!!

Anonimo ha detto...

Anch'io l'ho provata e mi trovo bene, solo non sopporto quell'odoraccio..!! :(
Altra cosa che mi hanno consigliato di fare è un ricambio d'aria molto intenso per evitare che i germi si moltiplichino... Io da un paio di anni mi sono attrezzata con la Gioel che fa il lavaggio dell'aria e in famiglia il rischio influenza è molto diminuito! Febbre non ci avrai!! :)

Katia ha detto...

Anch'io l'ho provata e mi trovo bene, solo non sopporto quell'odoraccio..!! :(
Altra cosa che mi hanno consigliato di fare è un ricambio d'aria molto intenso per evitare che i germi si moltiplichino... Io da un paio di anni mi sono attrezzata con la Gioel che fa il lavaggio dell'aria e in famiglia il rischio influenza è molto diminuito! Febbre non ci avrai!! :)

Laura ha detto...

Katia, hai ragione, quell'odore è veramente terrificante, io la prima volta che ho usato la fialetta ho pensato che fosse scaduta :D
Grazie delle dritte e del passaggio :-)

Lettori fissi

Powered by Blogger.