lunedì, marzo 19, 2012

Alec Baldwin e la PETA contro lo sfruttamento degli animali nei circhi

2 commenti     
categories: ,
Mentre Lauren Goodger si appresta a divenire nuovo testimonial per la PETA, un altro vip dedica parole dure allo sfruttamento degli animali, in particolare all’interno dei circhi.

Di chi parlo? Di Alec Baldwin che, in un recente video pubblicato su YouTube critica aspramente il modo in cui i circhi americani trattano gli animali, poi utilizzati all’interno dei loro numeri; non si tratta solo di lanciare l’allarme e invettive sull’addestramento ma anche sul modo brutale in cui vengono allontanati dal loro ambiente naturale, dalle madri e dal clan familiare, per essere trasferiti in strutture in cui essere preparati per al debutto.

Circhi come Ringling Bros dovrebbero essere disertati per il loro modo di fare e, l’invito di Alec è proprio questo, boicottare, boicottare e ancora boicottare; è inumano che un animale venga frustato e picchiato, costretto a vivere in un clima di terrore per quello in cui potrebbe incorrere se non ubbidisse.

Ringling in passato aveva dovuto pagare una cifra record (270.000 dollari) in seguito al maltrattamento e violazione delle leggi che tutelano gli animali eppure, stando ad Alec e altri artisti, pare che le cose non siano cambiate.

In realtà, il portavoce del circo, smentisce tutto e passa al contrattacco invitando le famiglie a vedere il circo e sincerarsi delle condizioni degli animali, sferrando un duro rimprovero alla PETA, incolpandola di utilizzare vecchi video e, soprattutto, di averli distorti e manipolati.

Da parte sua la PETA invita a contattare la USDA e far presente che il circo costringe a lavorare elefanti affetti da gravi patologie, elefanti malati ma costretti a fare spettacolo, elefanti per cui non vi è speranza, in questo modo, di una vita sana e dignitosa.

Nel caso in cui voleste unirvi all’appello e richiesta di intervento da parte dell’USDA, potrete farlo da qui.

2 commenti:

M.M. ha detto...

Gli elefanti dovrebbero vivere nei luoghi di origine...non in gabbie e recinti

Laura ha detto...

Concordo... e non solo gli elefanti, ma anche gli altri animali.

Lettori fissi

Powered by Blogger.