domenica, maggio 20, 2012

Il Santo del giorno: San Bernardino da Siena

Oggi 20 maggio si festeggia San Bernardino da Siena.

Bernardino degli Albizzeschi nasce a Massa Marittima l'8 settembre 1380 da una nobile famiglia senese; rimasto orfano all’età di sei anni, si trasferisce a Siena dove, nell’agio, viene accudito dalle zie.

Poco più che ventenne prende i voti entrando nell'ordine francescano e, divenendo predicatore, girovaga per l’Italia, rifiutando la carica di vescovo della sua Siena.

Fu il primo teologo in grado di parlare di problemi quotidiani legati all’attività economica, disquisendo sulla figura dell'imprenditore, della proprietà privata, delle società e sul lavoro onesto; a lui si deve l'invenzione del Cristogramma JHS, le tre lettere sormontate dalla croce e da un sole splendente che la folla era solita baciare nel corso delle sue prediche.


Non gli mancò anche qualche assurda vicenda, accusato di eresia dalla Santa Inquisizione, fu in seguito prosciolto.

San Bernardino morì a L'Aquila il 20 maggio 1444 dove era stato inviato per cercare di sedare una rivolta paesana; si narra che il suo corpo continuò a perdere sangue finché le due fazioni non si riappacificarono. Proprio in questa cittadina, oggi, sono conservate le sue spoglie.

In data 20 maggio, tra gli altri, si festeggiano anche San Talaleo, Santa Aurea e Sant'Etelberto.

2 commenti:

M.M. ha detto...

Buon santo e buona domenica

Laura ha detto...

Grazie Mara, buona domenica anche a te :D

Lettori fissi

Powered by Blogger.