venerdì, maggio 04, 2012

Il Santo del giorno: San Ciriaco di Gerusalemme

Oggi 4 Maggio si festeggia San Ciriaco di Gerusalemme.

Come per molti Santi, soprattutto del primo Cristianesimo, mentre non esistono date precise sulla data di nascita, è noto il luogo che gli ha dato i natali: Gerusalemme.

San Ciriaco nacque con il nome di Giuda e, dopo essere stato rabbino della città, al termine di una prima tortura fatta di solitudine e privazione di acqua e cibo, si convertì al cristianesimo: essendo l'unico a conoscenza del luogo in cui era stata sepolta la Croce di Gesù, fu costretto a rivelarlo all’Imperatrice Elena.

Nel momento del ritrovamento, in data 3 maggio, decise di convertirsi e prendere il nome di Ciriaco, dedicandosi da quel momento alla divulgazione della fede e dei Vangeli.

Diventato vescovo di Gerusalemme fu successivamente imprigionato e torturato dall'imperatore Giuliano l'apostata, subendo una serie di atrocità che lo portarono al martirio: privato tramite amputazione della mano destra, fu costretto a bere piombo fuso, fu bruciato, frustato, immerso nel bitume incandescente e per finire trapassato al cuore con una spada che ne decretò la morte, sopraggiunta in data 1 maggio 363, a Gerusalemme.

Per intercedere della figlia dell'imperatore, la salma fu trasferita in Italia, ad Ancona, dove tutt'oggi le reliquie dimorano e sono visibili nella cripta del Duomo della suddetta città.

Viene celebrato il 4 maggio, giorno successivo al ritrovamento della Santa Croce.

In data 4 maggio sono inoltre presenti tra gli altri San Floriano, Beato Ladislao e Santa Tonina.


2 commenti:

Luke Scintu ha detto...

auguri a tutti i ciriaci:)

Laura C. ha detto...

Già, auguri a tutti i Ciriaco :-)

Lettori fissi

Powered by Blogger.