venerdì, maggio 11, 2012

Il Santo del giorno: San Fabio

Oggi 11 maggio si festeggia San Fabio.

San Fabio nasce a Nicomedia intorno al III° secolo; dalle poche notizie giunte a noi, si sa solo che era un discepolo di Sant'Antimo, conduceva la sua opera di evangelizzazione in Asia e, con alcuni compagni, nel periodo delle persecuzioni venne imprigionato.

Alla morte di Cheremone, il console Piniano si ammalò gravemente e tutti i tentativi di guarirlo fallirono così, la moglie, decise di interpellare i cristiani imprigionati che, miracolosamente, riuscirono a guarirlo.

Ristabilitosi, si convertì al cristianesimo e portò Fabio e i suoi compagni dapprima a Roma, poi, per evitare che le persecuzioni potessero colpirli, li divise, inviandoli presso i suoi poderi nel Piceno e a Curi, in Sabina.

Durante la loro opera di evangelizzazione si scontrarono con i culti pagani del territorio e, conseguentemente, vennero arrestati e martirizzati.

L'11 maggio 305 San Fabio, dopo essere stato torturato, fu decapitato direttamente sulla via Salaria e sepolto nel cortile dell'oratorio dove era solito ritirarsi a pregare.

Affermano però alcune fonti che le sue spoglie sono custodite in un monastero in Sud Italia.

In data 11 maggio, tra gli altri, si festeggiano anche San Gengolfo, Santa Stella e Sant'Ignazio.

0 commenti:

Lettori fissi

Powered by Blogger.