domenica, maggio 27, 2012

Il Santo del giorno: Sant'Agostino di Canterbury

Oggi 27 maggio si festeggia Sant'Agostino di Canterbury.

Agostino di Canterbury nasce a Roma il 13 novembre 534 ma a noi non sono giunte notizie relative alla sua infanzia e giovinezza; monaco benedettino, fu inviato da Papa Gregorio I in Inghilterra affinché, dopo le invasioni dai Sassoni, la evangelizzasse.

Partito inizialmente titubante per via delle voci sulle atrocità commesse da questa popolazione, fu rinfrancato dalla nomina di Vescovo e, attraversata la Gallia con altri quaranta monaci, arrivò all’isola di Thanet dove trovò il re del Kent in persona ad accoglierlo.

Re Etelbertom, da poco sposo di Berta, fervida cristiana che aveva fatto edificare una Chiesa a Canterbury, non solo lasciò che la moglie potesse pregare il suo Dio ma, lui per primo, chiese al Papa di inviare dei monaci nel suo regno.


Agostino riuscì a convertire e battezzare il Re e almeno 10000 sassoni, tentò in più occasioni di fondere insieme la chiesa Sassone a quella Bretone (senza però riuscirvi), ristrutturò una vecchia Chiesa che divenne Cattedrale ed edificò un monastero. La Scuola Reale di Canterbury, da lui fondata, risulta essere la scuola più antica del mondo.

Il Papa lo nominò vescovo di Canterbury e Primate d'Inghilterra per gli ottimi risultati ottenuti anche fuori della sua città.

Morì a Canterbury il 26 maggio 604, il suo corpo giace nella Chiesa a lui dedicata nella stessa città.

In data 27 maggio, tra gli altri, si festeggiano anche San Secondino, San Liberio e San Gausberto.

2 commenti:

M.M. ha detto...

Il famoso vescovo...

Laura ha detto...

Esatto, proprio lui.

Lettori fissi

Powered by Blogger.