mercoledì, giugno 06, 2012

Hiriko, l'automobile elettrica che si ripiega su se stessa

Nessun commento     
categories: ,
Direttamente dalla Spagna arriva Hiriko, in spagnolo “city car”, una biposto creata espressamente per l’uso cittadino che riduce gli ingombri al massimo; pensata dal MIT, è prodotta grazie a un consorzio di 7 aziende spagnole.

Elettrica, non dispone di un motore che crei ingombro e, per questo motivo, se lungo le strade delle metropoli può essere scambiata per una comune automobile, quando viene parcheggiata dà il meglio di sé mostrando tutto il suo potenziale.

Con ruote robotiche e volante tattile, si ripiega su se stessa quando deve essere posteggiata, riuscendo così a sfruttare anche gli spazi più ridotti; il parabrezza scorre verso l’alto consentendo ai passeggeri di salire e scendere agevolmente mentre le ruote, tutte indipendenti, girando su loro stesse di 360° permettono manovre fino a oggi impensabili.

Ha 120 km di autonomia e può raggiungere i 90 Km/h con la possibilità della limitazione a 50 km/h nei centri cittadini.

Un piccolo gioiellino dell’ingegneria e dell’elettronica che, date le sue caratteristiche “tecniche”, unite al fatto di essere ecologica al 100%, può portare a un netto cambio di concezione dell’idea di trasporto urbano.


Alla presentazione, Barroso, Presidente della Commissione europea, ha messo in evidenza il fatto che un progetto come questo, può essere uno degli strumenti per combattere la crisi attraverso la creazione di posti di lavoro e innovazione dei tradizionali settori industriali.

Nel 2013 inizierà la produzione dei primi esemplari che avranno un prezzo che dovrebbe aggirarsi attorno ai 12.500€.

Attendiamo con ansia i primi arrivi, augurandoci che finalmente si possa arrivare a un sistema di trasporto “verde” e completamente sostenibile che rispetti il pianeta e ci aiuti a uscire dallo stress del traffico cittadino.

... se invece proprio non ce la fate ad aspettare, date uno sguardo a Twizy, non si ripiega su se stessa ma è 100% ecologica.

0 commenti:

Lettori fissi

Powered by Blogger.