venerdì, giugno 15, 2012

Il Santo del giorno: Santa Germana

Oggi 15 giugno si festeggia Santa Germana.

Germana Cousin nasce da una famiglia povera a Pibrac, nei pressi di Tolosa, in Francia, nel 1570.

La sua vita fu sfortunata, nacque con un braccio inerme per via di una deformazione, successivamente fu colpita da una scrofolosi che le deturpò il viso e, la salute, sempre cagionevole, non faceva che crearle disagio; non bastasse questo, perse la madre giovanissima e il padre, che già la odiava, si risposò con una donna che non la prese mai neppure in considerazione.

Per la vergogna non fu mandata a scuola, le si vietarono le faccende domestiche e datole un gregge fu inviata a pascolare; nelle pause delle sue giornate si avvicinò alla Madonna mentre, ogni giorno, riusciva a ritagliarsi lo spazio per andare a Messa e frequentare il catechismo.

Sui pascoli diffondeva la parola di Dio tra altri fanciulli analfabeti e, rubando il pane da casa, aiutava i più bisognosi; presto iniziarono anche i miracoli, come quello in cui attraversò un fiume uscendone asciutta.

L'umiltà e la serenità interiore ne contraddistinsero la vita; morì nel sonno a Pibrac il 15 giugno 1601. Fu ritrovata senza vita nella stalla in cui dormiva da sola.

In data 15 giugno, tra gli altri, si festeggiano anche San Landelino, Sant'Amos e San Lotario di Seez.

0 commenti:

Lettori fissi

Powered by Blogger.