lunedì, giugno 18, 2012

Maschere naturali fai da te

Maschera fai da te
Preparare maschere fai da te in casa, con prodotti naturali, non è solo salutare ma anche molto divertente e rilassante; le accortezze da prendere però non devono essere sottovalutate. Prima di tutto è necessario scegliere prodotti biologici o di sicura provenienza, in secondo luogo è indispensabile evitare prodotti (frutta e verdura, principalmente) cui si è allergici o intolleranti. Se le pesche provocano allergia, se le fragole in seguito all’ingestione, determinano una fastidiosa orticaria, sarà bene evitarle.

Partiamo dalle pelli con punti neri e vediamo come combatterli in maniera semplice. Una maschera per il viso contro comedoni, punti neri e impurità, la si può realizzare semplicemente montando a neve un albume quindi, applicata sul viso con un pennellino, la si deve lasciare in posa per 20 minuti circa prima di sciacquare con acqua tiepida. Se l’odore dovesse infastidire, si potrà mischiare con del miele oppure con un paio di gocce di un olio essenziale che vanti proprietà astringenti, il limone, per esempio.

Una maschera addolcente e nutriente la si può preparare con una banana, yogurt o panna da cucina e se l’avete a disposizione unite un pizzico di olio di borragine (in erboristeria si trovano perle gelatinose che lo contengono e possono essere aperte per recuperarlo); dopo aver ridotto in purea la banana aggiungete lo yogurt e l’olio mescolando accuratamente per creare una “pappa” che non scivoli dal viso. Applicate e dopo 20 minuti sciacquatevi con acqua tiepida.

In alternativa potrete mischiare una banana molto matura, un cucchiaio di miele qualche goccia di succo di limone quindi, applicare per 15 minuti prima di sciacquare e asciugare tamponando delicatamente.

Per la pelle secca che necessiti di nutrimento, è possibile schiacciare mezzo avocado e aggiungere miele finché la consistenza permetterà di applicarlo sul viso in modo che non coli; dopo 15/20 minuti si potrà sciacquare.

Una maschera viso semplice, adatta alle pelli acneiche ma che con piccole variazioni può essere utilizzata su tutti i tipi di pelle è la maschera all’argilla. In una ciotola di legno, terracotta o ceramica mettete 100 grammi di argilla verde o del caolino (ideale se la pelle è sensibile), un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di succo di limone poi lentamente aggiungete acqua e mescolate con un cucchiaio di legno finché tutti i grumi saranno sciolti e la consistenza sarà piuttosto densa. Applicatela sul viso pulito per una ventina di minuti circa quindi sciacquate con acqua tiepida.

L’alternativa al limone che vanta proprietà astringenti è il cetriolo, potete aggiungerne il succo in modo da sfiammare la pelle irritata; in caso di pelle secca la sostituzione la si farà con un cucchiaio di miele, in caso di pelle normale si può aggiungere dell’olio di germe di grano mentre come antirughe si potrà aggiungere yogurt e una mela grattugiata.

Maschera esfoliante: mischiate 2 cucchiai di tapioca (o farina di grano saraceno), due cucchiai di miele e succo di limone, applicate sul viso pulito massaggiando poi lasciate in posa 15 minuti e sciacquate con acqua tiepida. Se avete il ghassoul utilizzatelo in sostituzione della tapioca.

Maschera per pelli spente: pelate un kiwi e frullatelo, aggiungete dello yogurt poco alla volta, è necessario fare attenzione affinché il composto non diventi troppo liquido, se questo dovesse succedere aggiungete tapioca o una farina non integrale. Applicate e dopo 20 minuti sciacquate.

E ora, buon divertimento con le maschere di bellezza!

10 commenti:

Letizia ha detto...

Quelle tipe in foto sono fantastiche! Ma potevo fartene avere una mia...sai che che condivisioni!!!

Laura ha detto...

Ahahah, anche io ne ho una... ma per carità, non vorrei provocare incubi :D

Lavia ha detto...

Uh che ideona avete avuto .. un concorso fotografico a tema "indossare disinvoltamente una maschera da viso fai da te" :-)

Laura ha detto...

Daiiii, che bello, organizziamo il primo concorso di bellezze "mascherate" online? Dai dai dai, organizziamolo! :-)

farfalla ha detto...

E' quello di cui avrei bisogno ho bisogno di rilassarmi

Laura ha detto...

Ti faccio compagnia... ci rilassiamo insieme :-)

Duran63 ha detto...

vengo anch'io al concorso maschera pret a porter...si scrive cosí poi?? boh..comunque bel post.
Ho pensato...tu Monica e letizia venite qui a Colonia, la vita é meno cara, ci sono molte opportunitá di lavoro, 5 reti televisive, che cercano sempre comparse, e modelle...facciamo shoppin pazzo, e poi andiamo alle terme romane in ammollo. Ok?

Laura C. ha detto...

Duran63, sei la benvenuta, la concorrenza è alta però :-) Allora ci aspetti, che arriviamo? :-)

Anonimo ha detto...

a proposito di maschere... ieri ne ho provato una preformata che dopo un quarto d'ora non avevo ancora capito come si metteva e come faceva a rimanere sulla faccia... quindi l'ho buttata via incavolata nera... sono un disastro!
monica c.

Laura C. ha detto...

Caspita che sfortuna! Io maschere preformate non ne ho mai usate perciò mi sa che farei come te :-)

Lettori fissi

Powered by Blogger.