venerdì, giugno 29, 2012

Piscine fuori-terra Intex Easy Set, divertimento e frescura

© Intexitalia.com
Le piscine fuori terra Intex Easy Set rotonde, pur variando nelle dimensioni, hanno tutte le stesse caratteristiche tecniche; disponibili nelle combinazioni 305x76, 244x76, 366x76, 457x91, 366x91 sono la soluzione ideale per chi non abbia la disponibilità economica e di spazio per una piscina interrata.

In robusto PVC dispongono di un anello da gonfiare (non con un compressore!) prima di riempire la piscina d’acqua, mentre non hanno paletti di sostegno perché sono il volume e il peso dell’acqua a tenerle in posizione; gonfiato l’anello si dovrà stendere il fondo e far entrare l’acqua avendo cura di “tirare” dall’interno il tessuto, in modo che non si formino delle pieghe.

E’ necessario che siano presenti almeno 2 persone in questa fase, dall’interno potranno stirare meglio e più velocemente il tessuto verso l’esterno.

La velocità con cui si riempie varia in base alla grandezza, può andare da poche ore a una decina nel caso del modello più grande; di tanto in tanto è necessario controllare che tutto proceda al meglio e la canna non sia uscita o non si stia gonfiando in maniera irregolare, segno che il terreno non è il piano.

Prima di acquistare il prodotto è infatti necessario accertarsi del tipo di terreno disponibile, se in pendenza non potrà ospitare la piscina perché inclinandosi finirà inevitabilmente per “cedere” e lasciar uscire l’acqua; anche una leggera pendenza, di pochi centimetri, può rivelarsi pericolosa. Se qualcuno si dovesse appoggiare all’anello gonfiabile, la sbilancerebbe e il rischio di un cedimento improvviso sarebbe elevato e i danni, se qualcuno si trovasse al suo interno, soprattutto in caso di bambini, non sarebbero calcolabili.

Il terreno non deve essere friabile, cedevole, con pietre, sporgenze e radici che rischierebbero di bucare il fondo; come se non bastasse, ogni corpo estraneo al di sotto della piscina crea un fastidio enorme a chi si trova al suo interno perciò, prima di installarla, è consigliabile verificare e ripulire accuratamente.

Per ammorbidire il fondo è possibile acquistare “quadrotti” appositi da appoggiare sotto la piscina mentre, a semplice scopo protettivo, esistono in commercio teli da stendere sul terreno prima di procedere al gonfiaggio.

Una volta che l’acqua ha raggiunto il limite si dovranno collegare i tubi di ingresso e uscita della pompa di filtraggio esterna che si dovrà azionare giornalmente (e pulita periodicamente), mai comunque quando ci sono persone in acqua; il passo successivo sarà quello di misurare il ph dell’acqua con le apposite sostanze (in vendita separatamente) ed eventualmente correggerlo.

Nonostante sia una piscina fuori-terra in plastica, necessita comunque manutenzione, non solo è necessario verificare che l’anello sia sempre ben gonfio ma si dovrà mantenere l’acqua nelle condizioni ottimali con del cloro da inserire in un clorinatore e un antialghe che eviti la formazione di uno strato viscido e scivoloso su tutte le pareti della piscina.

Lo skimmer da fissare all’anello è un accessorio utile per tenere l’acqua pulita da insetti, foglie e altri piccoli corpi che altrimenti sporcherebbero la superficie dell’acqua; nonostante la sua utilità può rivelarsi comunque utile, di tanto in tanto, dare una pulita con uno dei retini appositi.

Tra gli accessori da tenere a portata di mano non possono mancare un telo di copertura per evitare che quando non si usa la piscina l’acqua si sporchi e le “toppe” da usare nel caso in cui la piscina dovesse bucarsi.

A fine stagione, quando sarà il momento di riporre la piscina, si dovrà applicare il tubetto per lo scarico e, una volta uscita tutta l’acqua, stendere ad asciugare poi ripiegare a riporre facendo ben attenzione che non ci siano “zanche” nella scatola perché potrebbero rovinare e lacerare il tessuto.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimenti per avere uno dei blog più sofisticati che ho incontrato in un certo tempo! La sua incredibile quanto si può togliere qualcosa semplicemente a causa di come è bello visivamente. Youve messo insieme una grande grafica grande spazio blog, video, layout. www.informazioninelweb.com è sicuramente un must-see blog!

farfalla ha detto...

Corcordo in pieno con il messaggio che ti ha lasciato l'amico/a sopra....anche perchè ci metti impegno e qualità negli articoli che vai a scrivere, oltre a sopportare amiche pasticcione..relativamente alla piscina..non è che me ne regali una quando arrivi al tuo 1 miliardo..ah ah

Anonimo ha detto...

ma l'amico sopra era straniero e ha usato google traduttore? comunque lo sai già che sono d'accordo con lui... ho apprezzato sempre il look dei tupi blog
monica c.

Laura ha detto...

@Anonimo grazie del suo apprezzamento, sono felice che il blog le piaccia, spero torni presto a farmi visita. Buona giornata :-)
@Stefania, grazie ;-). Ma dai, all'inizio capita a tutti di fare un po' di confusione... quanto alla piscina, io l'ho presa a un prezzo che definire stracciato è ancora poco, ci sarebbe da vergognarsi. E' il bello di abitare a due passi dallo spaccio Intex :-)
@Monica, sai che non lo so, immagino sia stato google a far tutto. Grazie, sei sempre gentilissima :-)

Lettori fissi

Powered by Blogger.