mercoledì, ottobre 31, 2012

In aumento le opportunità di lavoro per le persone disabili

Ausili per disabili
Una notizia davvero incoraggiante per le persone disabili: cresce l'inserimento nel mondo del lavoro e crescono gli acquisti per questa tipologia di mercato.
La notizia è confermata anche dal sito www.ausili-per-disabili.it specializzata in vendita di prodotti per anziani e per disabili, che negli ultimi mesi ha avuto un boom di richieste sia per gli scooter elettrici sia per i letti con rete elettrica per disabili.
Ma veniamo alla notizia.


Da una ricerca su base nazionale condotta dall'Isfol, per conto del ministero del Lavoro sulla legge n. 68 del 12 marzo 1999 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili", emerge che gli avviamenti al lavoro sono aumentati notevolmente nell' ultimo biennio.

Dopo aver toccato, nel 2009, i livelli minimi si è registrata una ripresa che ha riguardato tutte le aree geografiche, qualche problema per le aree meridionali che hanno riscontrato una contrazione di posti.

La relazione dell'Isfol denota un incremento progressivo dei rapporti lavorativi a tempo determinato piuttosto che quelli a tempo indeterminato ma questo si è verificato anche nel resto del mercato del lavoro.

Al Nord sono in maggioranza i rapporti di lavoro a tempo determinato mentre al Centro e al Sud prevalgono quelli a tempo indeterminato.

La formula della convenzione è la tipologia di avviamento al lavoro che prevale, un dato significativo che ha inciso nel 2010 per il 49,4% dei casi e addirittura per il 51,6% nell'anno successivo.

Le aziende al di sotto dei 15 dipendenti (che non sono soggette ad obbligo) sono quelle che hanno registrato più avviamenti totali. I principali motivi di questo fenomeno, sempre secondo la relazione dell' Isfol, sono la composizione del sistema produttivo italiano, caratterizzato principalmente da aziende di piccole dimensioni e la crescita di sensibilizzazione sociale sul tema della disabilità.

6 commenti:

farfalla ha detto...

Meno male che qualcuno pensa anche a noi,,baci

Luke ha detto...

Sempre preziose le tue news :)

Anonimo ha detto...

buona notizia a metà... non dovrebbero essere in aumento, dovrebbero essere assicurate!
monica c.

Laura ha detto...

@Stefania, ci pensano ma sempre troppo poco...
@Luke, grazie... questa volta però io c'entro veramente poco :-)
@Monica, vero Monica, ma dovrebbero essere anche di più.

Letizia ha detto...

E' vero, dovrebbero essere assicurate, ma ormai ringraziamo anche per l'aria che si respira, dato che niente è più un diritto.

Laura ha detto...

Letizia, purtroppo devo darti ragione... siamo allo sbando, non ci sono parole...

Lettori fissi

Powered by Blogger.