venerdì, febbraio 21, 2014

Malachite, proprietà e utilizzi della pietra "delle ostetriche"

La malachite, pietra dalla buona reperibilità e prezzo non molto contenuto, si presta a curare numerosi piccoli malanni del corpo e dello spirito; vediamo alcune delle sue caratteristiche e gli utilizzi.

Sistema cristallino: monoclino
Processo litogenetico: secondario
Classe minerale: carbonati
Colore: verde a strisce o marmorizzato
Giacimenti: Russia, Australia, Cile, Stati Uniti, Italia (Elba)

La malachite è stata, nel corso dei secoli, dedicata a divinità femminili, Hatot, Freya, Afrodite e, per questo, ritenuta spesso simbolo di femminilità, di sensualità, bellezza, ma anche curiosità. Fin dal medioevo le si attribuiva la capacità di facilitare il parto perciò, è tutt’ora considerata la pietra “protettiva” delle ostetriche.

Da un punto di vista esoterico è considerata una delle pietre ideali per allontanare fatture, malocchio e negatività, proteggendo chi la indossa; i faraoni egizi la utilizzavano pensando che li avrebbe aiutati a fare le scelte giuste mentre, più in generale, consideravano la pietra come portafortuna.

E’ necessario fare attenzione perché è una pietra molto delicata.

La sua azione si ripercuote su più livelli, vediamoli.

Livello spirituale: stimola la sensualità, la femminilità, l’empatia, la fiducia; aiuta a immedesimarsi negli altri, divenire consapevoli di se stessi, dei propri desideri e necessità, imparare a rischiare per ottenere ciò che si desidera e distinguere ciò che è utile da quel che non lo è.

Livello mentale: attiva i chakra, attenua la timidezza, stimola il pensiero, i processi di elaborazione, il senso critico e la capacità di osservazione; allontana i pensieri negativi, l’ansia, lo stress, la tensione, calma il sistema nervoso, favorisce il sonno e fa emergere ciò che blocca il soggetto rendendo conscio di ciò che non lo è.

Livello fisico: è utile in caso di dolori e spasmi in dovuti al ciclo mestruale, facilita il parto e interviene positivamente sugli organi sessuali femminili contribuendo a risolvere problemi fisici o di natura sessuale. Ottimo per il fegato, occhi, contrasta i reumatismi, le vertigini, la nausea, i tumori, le ulcere, la sciatica, la sclerosi, disintossica, riduce il colesterolo, apporta ferro, migliora la circolazione sanguigna e di conseguenza svolge un’azione positiva sui capillari, assorbe il dolore, irrobustisce le ossa, rafforza il cuore, abbassa la pressione, protegge dalle radiazioni, aiuta a combattere le dipendenze, rinforza il sistema immunitario ed è utile in caso di coliche renali.

Chakra: terzo (plesso solare), quarto (cuore) e quinto (gola)

Utilizzo
La malachite può essere indossata come gioiello: anello, bracciale, collana oppure orecchini. In alternativa la si può fissare su un punto dolente (per permetterle di assorbire il dolore) con del nastro di tessuto non tessuto.

Deve essere ricaricata alla luce lunare.



2 commenti:

Luke Scintu ha detto...

davvero bella anche la forma, poi il verde è il mio colore preferiti :)

Laura C. ha detto...

E' davvero molto bella :-) La forma è casuale, era più grande, solo che mi si rotta... e questo è il risultato...

Lettori fissi

Powered by Blogger.