venerdì, gennaio 16, 2015

Le decadi del Toro

Nessun commento     
categories: 
Dopo aver parlato delle caratteristiche del segno del Toro, approfondiamo l’argomento passando a parlare delle decadi e dei caratteri di chi è nato in una, piuttosto che in un’altra.

Per appartenere alla prima decade è necessario essere nati tra il 21 e il 30 aprile; in questo periodo Venere è dominante e, come tale, tende a esaltare le caratteristiche volitive degli appartenenti al segno.

La presenza di Venere si fa sentire, e il Toro appartenente a questa decade si dimostra particolarmente disposto ad amare e diventare anche cocciuto nel caso in cui la relazione non dovesse andare nella direzione giusta; prima di ammettere che le cose non vanno bene cercherà di superare mari e monti. Tendenti alla gelosia, a volte diventano arroganti e irascibili.

Mostrano una particolare attenzione per la bellezza, l’arte, l’estetica; sono generosi e per questo attorniati da molti amici che, in qualche caso potrebbero anche approfittarsene. Determinati, pratici e razionali, gli appartenenti alla prima decade sono ottimisti e dediti ai piaceri sensuali.

Alla seconda decade appartengono i nati tra l’1 e il 10 maggio; grazie alla presenza di Mercurio sono indagatori che rischiano di trasformarsi in inquisitori, sono dotati di grandi doti organizzative, pratici, pensosi, studiosi, analitici e tendono a saltare “di fiore in fiore” con una certa facilità. I Toro nati in questa decade sono bravi parlatori, portati anche per la politica.

Alla terza decade appartengono i nati tra l’11 e il 20 maggio. Tendono a essere umorali, gentili, in amore sono però affidabili e devoti. Hanno un ottimo gusto, sono pazienti e, la combinazione con Saturno dà vita a una personalità determinata e meticolosa, che lavora strenuamente per arrivare al risultato prefissato.

0 commenti:

Lettori fissi

Powered by Blogger.