giovedì, gennaio 22, 2015

Ossidiana, la pietra del pronto soccorso

L’ossidiana, pietra dall’ottima reperibilità e prezzo contenuto, si presta a curare numerosi malanni del corpo e dello spirito; vediamo alcune delle sue caratteristiche e gli utilizzi.

Sistema cristallino: amorfo
Processo litogenetico: primario
Classe minerale: ossidi
Colore: nera, con macchie bianche (ossidiana fiocco di neve), argento
Giacimenti: Messico, Stati Uniti, Italia (Elba), Islanda

L’ossidiana è un vetro naturale che si forma in seguito al raffreddamento rapido della lava vulcanica; il suo nome pare derivi da lapis obsianus o obsidianus, in onore di Obsius, che la scoprì in Etiopia: Nella preistoria, venne utilizzata per realizzare oggetti e punte per la caccia mentre, per lungo tempo, la si considerò una pietra ideale per divinare, ottima anche come talismano.
Ne esistono differenti varietà, la più diffusa è quella nera, si trova poi l’ossidiana fiocco di neve, caratterizzata da inclusioni bianche, ossidiana argentea (di colore argento), ossidiana affumicata (tendente al trasparente), ossidiana arcobaleno (colorata), ossidiana dorata, ossidiana bruna.

E’ necessario fare attenzione perché è una pietra che agisce con una certa forza, manca di delicatezza perciò gli effetti potrebbero essere quasi traumatici; l’ossidiana oro e quella nera sono ottime in caso di divinazione. In caso di meditazione, è bene usare delle sfere.

La sua azione si ripercuote su più livelli, vediamoli.

Livello spirituale: le ossidiane, in generale aiutano a superare stati di shock, traumi e ansie. L’ossidiana nera elimina i blocchi interiori, sblocca le energie, respinge le energie negative. L’ossidiana fiocco di neve aiuta a collegarsi alla terra. L’ossidiana affumicata aiuta a superare gli shock e le situazioni di panico. L’ossidiana argento aiuta a prender coscienza di se stessi.

Livello mentale: l’ossidiana nera aiuta a trovare la soluzione ai problemi, rimuove traumi, mette di fronte al proprio io, anche in maniera brusca (ha infatti la capacità di mettere di fronte a paure e difetti, scavando in profondità). L‘ossidiana fiocco di neve aiuta a trovare stabilità, concretezza ed eliminare i pensieri errati. L’ossidiana affumicata aiuta a superare le idee negative. L’ossidiana arcobaleno aiuta a vedere con chiarezza e apre la mente.

Livello fisico: in generale assorbe le tossine interne e favorisce la circolazione. L’ossidiana nera combatte i gas intestinali, i dolori, le infiammazioni, le infezioni, l’influenza, le infiammazioni della pelle, guarisce le ferite, blocca le emorragie. L’ossidiana fiocco di neve è ottima per chi soffre a causa dei piedi freddi, e problemi intestinali, è perfetta in caso di problemi circolatori, in caso di emorragie interne, perfetta anche per chi ha spesso mani e piedi freddi. L’ossidiana affumicata è utile in caso di distorsioni, mal di schiena, emorragie. L’ossidiana arcobaleno attenua i dolori, anche oculari. L’ossidiana argento attiva i processi di guarigione, anche quando sono bloccati.

Chakra: primo (base della colonna vertebrale)

Utilizzo
L’ossidiana può essere portata in tasca per “radicarsi” al terreno e trovare stabilità; in caso di problemi alla pelle si possono fare bagni e toccature con acqua di ossidiana. In tutti i casi è sufficiente portarla con sé, applicarla sul punto dolente o, per problemi interni, bere acqua energizzata.
L’ossidiana è la pietra del pronto soccorso perché in caso di incidente, aiuta a superare il dolore e lo shock.
Per combattere lo stress e calmarsi, è possibile tenerla accanto al letto tuttavia, in soggetti sensibili, potrebbe portare alla luce (tramite i sogni), i motivi che causano ansia e difficoltà, costringendo a doverli affrontare.

Può essere ricaricata alla luce solare.

0 commenti:

Lettori fissi

Powered by Blogger.