Informazioni nel web

Una rivista online in continua evoluzione

Come giocare a mosca cieca

By maggio 18, 2015

Ora che le giornate si fanno più calde e i bambini possono giocare all’aria aperta, per coinvolgere i più piccini non c’è niente di meglio che recuperare giochi che appartengono alla tradizione; uno di questi è mosca cieca.

Possono giocare bimbi di tutte le età, ciò che conta è non mischiare quelli molto piccoli con bambini più grandi; tutto quel che occorre è una benda (fazzoletto, foulard, bandana) da annodare sugli occhi di chi “sta sotto”, ed evitare che possa così vedere gli amici.

Il numero di giocatori è libero, devono essere almeno più di 3, tenendo conto che più partecipano e più ci si diverte però, se il numero cresce considerevolmente e si preferisce giocare con la variante del riconoscimento, soprattutto per i più piccini, il gioco potrebbe perdere attrattiva; prima di iniziare è necessario verificare che non ci siano oggetti che potrebbero intralciare e far male a chi non vede.

Per scegliere chi dovrà essere bendato è spesso necessario ricorrere a una conta perché si tratta di un ruolo che difficilmente i bambini vogliono ricoprire; una volta scelto, lo si dovrà bendare e portare al centro della zona di gioco, facendogli poi fare un paio di giri su se stesso.

Tutti gli altri bambini inizieranno a correre attorno a lui, toccandolo, mentre il malcapitato dovrà cercare di afferrarli e, se si propende per la variante con il riconoscimento, toccarli fino a capire di chi si tratta.

Una variante ulteriore prevede che i bambini corrano in ordine sparso poi, a un ordine della “mosca cieca” dovranno fermarsi; una volta che tutti si saranno fermati il bimbo bendato dovrà iniziare a muoversi per la stanza o il giardino, cercando di trovare gli amici e capire di chi si tratta.

Esiste per i bambini immobili in attesa, la possibilità, restando fermi sul posto, di allontanare il busto quando la mosca allunga le mani per capire se di fronte a lui c’è qualcuno; in questo modo, non trovando nessuno, potrebbe cambiare strada e lasciare temporaneamente in salvo il “fuggiasco”.

Il gioco termina quando tutti i bambini sono stati toccati dalla mosca e al successivo turno, sarà il primo “beccato” a dover ricoprire il ruolo della mosca cieca.

Loading...

You Might Also Like

2 commenti

Simply