Orologio a pendolo: guida all’acquisto

L’orologio a pendolo, oggetto apparentemente dimenticato, è tornato alla ribalta negli ultimi anni grazie a una nota azienda produttrice di idee regalo, bomboniere e accessori che li ha ripresentati al grande pubblico con forme particolari rispetto al passato.

Se si è alla ricerca di un oggetto in grado di soddisfare principalmente dei canoni estetici che ci si è prefissi, la scelta è molto ampia però, si deve tener conto dello spazio che si ha a disposizione, poiché alcuni sono molto grandi e necessitano di spazi non indifferenti in cui essere collocati.

Si parte dagli orologi classici con un singolo pendolo che si muove liberamente avanti e indietro, e si arriva a quelli in cui il pendolo è racchiuso in una “teca” oppure, ancora, quelli in cui ruota su se stesso.

Meritano di essere menzionati anche orologi a pendolo “particolari” che raffigurano animali, angeli, oggetti, oppure i bellissimi orologi a forma di baita con personaggi vari che allo scoccare dell’ora compiono azioni predeterminate; infine, esistono anche bellissime versioni di orologi a cucù dotati di pendolo.

Insomma, il design nel corso del tempo si è molto modificato e ora è in grado di venire incontro ai gusti dei più, riuscendo a integrarsi in tutti gli ambienti e ai vari stili.

La grandezza del pendolo è una determinante nella scelta; esistono bellissimi orologi a colonna, spesso veri e propri capolavori di un artigiano che con passione ha intagliato il legno sino a renderlo simile a un’opera d’arte.

Molto più piccoli sono invece gli orologi a pendolo da parete (o da muro) che non vanno poggiati a terra ma bensì appesi, perfetti per chi non abbia spazio da sfruttare se non “a parete”; hanno misure differenti che si sviluppano principalmente in larghezza.

Il pendolo da tavolo, ideale per chi ha poco spazio, può essere appoggiato su una scrivania o un mobile, come gli altri modelli può essere di design, oppure rappresentare vari soggetti “classici”.

La scelta potrebbe avvenire anche in base al suono che questi orologi producono, dai semplici e classici rintocchi fino al muggito di una mucca, il miagolare di un gatto e perché no, anche gli omini che uscendo su un balconcino ruotano su loro stessi o accennano danze di coppia cantando lo yodel o suonando; a questi vanno aggiunti dei pendoli con delle vere e proprie suonerie, tutto dipende dal numero di organi motori che definiscono anche ogni quanto produrre i suoni (2 organi motori suonano anche l’ora e la mezz’ora, 3 anche i quarti).

Nel caso in cui si desiderassero ”funzioni” aggiuntive basterà scegliere tra le tante proposte del mercato; alcuni modelli dispongono di un datario, tengono il conto delle fasi lunari o delle posizioni astronomiche, segnalano le variazioni climatiche in base ai movimenti dei personaggi o dispongono di un barometro, insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Che lo preferiate di design, classico o per la cameretta dei bambini, sicuramente tra le tante proposte troverete quel che fa per voi.

Nel caso in cui foste interessati all’acquisto, sul sito Amazon.it sono disponibili molti modelli a prezzi adatti a tutte le tasche.

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.