Il Magic Roundabout, la rotatoria più intricata della Terra

| 19 Aprile 2012
Se pensate che affrontare una rotatoria in Italia sia un incubo, non avete ancora visto nulla; a Swindon, in Gran Bretagna, esiste una delle rotonde più intricate della Terra, il Magic Roundabout.
Non è l’unica, altre strade di questo tipo esistono nel Colchester, Hemel Hempstead, Londra, in Francia, Argentina, Giappone e altre località ma questa, provoca un senso di smarrimento tale da potersi considerare una delle più terrificanti; le regole? Affrontandola riesce difficile ricordarle e non è certo il caso di buttarsi nella mischia, sperando che tutto vada bene; la cosa migliore sarebbe ripetersi: la precedenza è a destra!
Costruita nel 1972 è costituita da 5 piccole rotatorie posizionate a cerchio attorno a una più piccola rotatoria centrale; non sembra spaventoso vero, detto in questo modo?
Non sembra…
Il traffico si muove attorno alla rotatoria interna in senso antiorario mentre, attorno alle altre rotonde si muove in senso orario. Tenete conto però del fatto che la guida inglese non è come la nostra e i primi tempi, mentre si verificava l’andamento, nei pressi di ogni rotatoria, si trovava un agente di polizia.
Il nome ufficiale sarebbe dovuto essere Islands County tuttavia, nel 1980 è stato modificato e dedicato alla serie per bambini “The Magic roundabout”, nel 2007 è stata eletta come la settima strada più temuta del paese mentre nel 2009 è stato eletto come il bivio più spaventoso; non ha avuto il piacere di scoprirlo però Franck Blackmore, l’ingegnere che l’ha costruita e che è morto nel 2008.
Nonostante tutto, proprio la difficoltà nell’attraversarla, fa si che il traffico scorra molto lentamente, rendendo, di fatto, questo incrocio molto sicuro.
Loading...

5 pensieri su “Il Magic Roundabout, la rotatoria più intricata della Terra

  1. Laura

    @Monica, il libretto è sostituito dal video 😉
    @Stefania, ci credo benissimo, roba da mal di testa 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.