Sabato in poesia: IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA – Gianni Rodari

Questa settimana le scuole riapriranno i battenti e per gli studenti le vacanze estive finiranno ufficialmente.
Perché non dedicare perciò questo “Sabato in poesia” proprio alla scuola e al rientro? Gianni Rodari anche per questa occasione ci regala uno dei suoi teneri componimenti.
Non mi resta che augurare a tutti gli studenti un buon inizio di anno scolastico!

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

Suona la campanella
scopa scopa la bidella,
viene il bidello ad aprire il portone,
viene il maestro dalla stazione
viene la mamma, o scolaretto,
a tirarti giù dal letto…
Viene il sole nella stanza:
su, è finita la vacanza.
Metti la penna nell’astuccio,
l’assorbente nel quadernuccio,
fa la punta alla matita
e corri a scrivere la tua vita.
Scrivi bene, senza fretta
ogni giorno una paginetta.
Scrivi parole diritte e chiare:
Amore, lottare, lavorare.

Loading...

5 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.