Home Bellezza e benessere Aragonite: proprietà e utilizzi della pietra della creatività e dell’ottimismo

Aragonite: proprietà e utilizzi della pietra della creatività e dell’ottimismo

by Laura C.
Pietra dalla reperibilità buona e prezzo contenuto, si presta a curare numerosi piccoli malanni del corpo e dello spirito.
Sistema cristallino: rombico
Processo litogenetico: primario o secondario
Classe minerale: carbonati
Colore: giallo, bianco, oro, verde, rossastro
Giacimenti: Spagna, Francia, Italia, Gran Bretagna, Nuova Zelanda
Il nome di questa pietra deriva dalla Spagna e più precisamente da Aragona, in particolare dal Rio Aragon dove per la prima volta venne avvistata alla fine del ‘700 (1797); può essere confusa con la calcite (in cui può trasformarsi nel tempo) e per la sua delicatezza.

Le proprietà curative non sono molte, è prevalentemente considerata una pietra ornamentale.In tutti i casi, vediamo in che modo la sua azione si ripercuote su più livelli.

Livello spirituale: equilibra l’attività mentale evitandone la stanchezza.
Livello mentale: combatte la pigrizia, stimola la voglia di agire, la pazienza, la fiducia negli altri, la concentrazione, la disciplina, la fantasia, la fiducia, l’intuizione, combatte lo stress e i tremori, l’agitazione e l’ipersensibilità, rende tolleranti.
Livello fisico: agisce sull’apparato scheletrico, dona benessere, riscalda le estremità, favorisce l’assorbimento del calcio, rinforza il sistema immunitario, contrasta l’insonnia, mantiene elastici i legamenti.
Chakra: terzo (plesso solare)
Come utilizzarla?
L’aragonite può essere appoggiata sulla parte malata o indossata su un monile, tenuta sotto il cuscino per combattere l’insonnia.
Ricordate infine che deve essere ricaricata alla luce solare.
Loading...

Ti potrebbero interessare questi articoli

4 commenti

Anonimo 5 Ottobre 2012 - 16:50

il mio nipotino impazzirebbe con te. lui fa collezione di minerali e pietre… per regalo ha voluto una scatola grande con tanti scomparti per ordinarle tutte
monica c.

Rispondi
zloris 5 Ottobre 2012 - 21:41

…le parole sono pietre preziose 😛

Rispondi
Anonimo 7 Ottobre 2012 - 21:28

quando riprende l'appuntamento con la poesia?
monica c.

Rispondi
Laura 8 Ottobre 2012 - 21:41

@Monica, concordo con il tuo nipotino… impazzirei anche io con lui mi sa 🙂 Ogni volta che mi trovo davanti alle vetrine delle pietre divento come una bambina, mi brillano gli occhi…
@Loris, preziosissssssime 🙂
@Monica, avevo ripreso, l'ho fatto per 2 settimane poi mi sono persa, ricomincerò al più presto 🙂

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.