Home Bellezza e benessere Combattere le rughe con la ginnastica facciale

Combattere le rughe con la ginnastica facciale

by Laura C.

Oggi vi raccontiamo come combattere le rughe in maniera semplice, con la ginnastica facciale.

Lo stretching e la ginnastica del viso sono essenziali per dare alla pelle un aspetto tonico, prevenire e distendere le rughe, avere un aspetto sano e rilassato.

Spesso le rughe sono il risultato di atteggiamenti abituali, per esempio, corrugare la fronte determina in molti casi la comparsa di profonde linee che danno al viso un aspetto meno giovane.

Dalla rigidità, flessibilità e rilassatezza dei muscoli mimici dipende anche l’espressività del viso. Osservando attentamente una persona si potrà comprendere se, nella vita di tutti i giorni, tende ad essere corrucciata o sorridente.

Come fare per avere un viso tonico e senza rughe d’espressione? La ginnastica facciale è un antirughe che ci viene in aiuto.

Combattere le rughe con una semplice routine

Iniziamo a tonificare la zona attorno alle labbra e le guance.

Per prima cosa spalancate la bocca e scoprite i denti come se foste un cane nell’atteggiamento di ringhiare. Mantenete la posizione per alcuni secondi poi allungate le labbra verso l’esterno, come se foste in procinto di dare un bacio e mantenete di nuovo la posizione per alcuni secondi.

Riportate le labbra nella posizione del bacio poi, cercate di spingerle verso l’alto, fino a toccare il naso; mantenete per pochi secondi poi ripetete.

Alternativamente sporgete il labbro superiore poi quello inferiore quindi, chiudendo la bocca, tendetele in un sorriso a labbra chiuse, da protrarre per almeno 10 secondi. Anche atteggiare le labbra come se si dovesse pronunciare la lettera O, esagerando e tenendo la posizione, aiuta a tonificare.

La ginnastica facciale per le guance può iniziare da un esercizio semplice e divertente. E’ sufficiente aspirare l’aria gonfiando le guance e trattenere la posizione con le guance gonfie per alcuni secondi, poi rilasciare e ripetere.

Il secondo esercizio è l’opposto; questa volta si dovrà aspirare le guance all’interno, assumendo la posizione del “pesce,” e mantenere per alcuni secondi, poi rilasciare e ripetere.

Questo esercizio è perfetto sia per le guance che per le labbra; spalancatele il più possibile, finché le sentirete “tirare” poi, cercate di spostare gli angoli esterni, in modo alternativo, prima a destra e poi a sinistra, mantenendo la posizione per pochi secondi prima di farlo dell’altro lato.

Anche gli occhi vogliono la loro parte perciò, per prima cosa iniziamo dalle sopracciglia e alternativamente alzatele e abbassatele il più possibile, mantenendo ogni volta la posizione per alcuni secondi; per potenziare l’effetto è possibile spalancare gli occhi quando si sollevano e chiuderli fortemente quando si abbassano.

Spalancare al massimo gli occhi e mantenere la posizione alcuni secondi prima di ripetere.

Passiamo infine al naso; allargare e stringere le narici è un buon esercizio da ripetere più volte per mantenerlo in perfetta forma.

Loading...

Ti potrebbero interessare questi articoli

2 commenti

Luke Scintu 25 Settembre 2013 - 14:41

Ma dai incredibile questa cosa 🙂

Rispondi
wp_809244 2 Ottobre 2013 - 11:57

Provare per credere… 😉

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.