Cosa fare e vedere a Ibiza

| 16 settembre 2018

Ibiza è stupenda e ricca di fascino, meta ideale di molti turisti, riesce ogni anno a classificarsi tra le località più amate da chi vuole divertirsi ma anche da chi desidera scoprire luoghi caratteristici e indimenticabili.

I più giovani la conoscono soprattutto per i locali come l’Amnesia, El Divino, El Paradis, il Privilege o il Pachá; la vita notturna di Ibiza è leggendaria, i festaioli, chi vuole approfittare delle vacanze per fare le ore piccole tuffandosi in balli scatenati, divertimento sfrenato, atmosfere uniche, qui troverà pane per i suoi denti.

Che amiate la musica elettronica, l’R&B, la musica anni ’60, qualunque sia il vostro genere, sicuramente troverete la discoteca e la sala che fa per voi; le discoteche a Ibiza sono qualcosa di spettacolare tra feste con la schiuma, celebrità e spettacoli a tema.

Una cosa è certa, una volta tornati a casa, se ne sente la mancanza.

Ma Ibiza è molto più di questo, è un’isola in cui scoprire una cultura ricca di fascino seguendo anche sentieri poco battuti, è il luogo in cui perdersi in angoli caratteristici, in cui lasciarsi cullare dal canto delle onde che si infrangono sulle indimenticabili spiagge, in cui ritrovare la memoria di un tempo, quella in cui il movimento hippie si apprestava a influenzare un’intera epoca.

Visitando Ibiza, cosa vedere?

Ibiza è affascinante e su misura per tutti, per i single, le famiglie, chi è in cerca di relax in riva al mare o chi vuole scoprire la cultura di questo luogo.

Da vedere c’è veramente tanto, si possono trovare mercatini caratteristici, spiagge paradisiache, città fortificate e riserve naturali; naturalmente per vedere tutto occorre spostarsi, non è possibile restare fermi in un’unica località se si vuol godere appieno della sua bellezza.

Ibiza

E ne vale davvero la pena!

L’ideale è pensare a un noleggio auto a Ibiza; in questo modo si potrà godere di tutta la libertà che si desidera muovendosi, seguendo i propri ritmi e il proprio tempo, senza dover attendere i mezzi pubblici che potrebbero essere troppo pieni, in ritardo o non adatti alle tempistiche di cui si dispone.

Una volta che sarete in possesso del vostro mezzo di trasporto, potrete partire alla scoperta dell’Isola.

Se si arriva a Ibiza in aereo, perché non partire proprio da questa zona per scoprire la riserva naturale Patrimonio Mondiale dell’Umanità e Dalt Vila?

Spiagge da sogno

All’interno della Riserva si trova la spiaggia di Las Salines, dalla bellezza mozzafiato attira molti turisti ma non solo, chi ama fare birdwatching potrà ammirare numerose specie; qui l’acqua molto salata aiuta a galleggiare con facilità perciò, il relax a mollo, facendo il “morto” è assicurato.

La spiaggia di sabbia bianchissima è dotata di ombrelloni e lettini ma sono presenti anche locali come ristoranti, bar, minimarket e, soprattutto, è accessibile anche ai disabili. Una parte di questa spiaggia è inoltre riservata ai nudisti.

Ibiza spiaggia

Se in vacanza amate stare in spiaggia e godervi il sole e il mare, potrete girare tra le bellissime spiagge che qui certo non mancano: Cala Conta, bellissima e frequentatissima, Talamanca e Agua Blanca, perfette per praticare sport acquatici, Playa d’en Bossa, enorme e con locali di tendenza che la sera si animano per offrire feste da ricordare anche dopo le vacanze. Se cercate un po’ di tranquillità, l’ideale è Cala Xarraca, con la sua sabbia scura e gli scogli, regala un maggiore contatto con la natura così come Es Portixtol, panorama stupendo e meta anche di naturisti e nudisti.

La città fortificata

Imperdibile è una gita a Dalt Vila, la città fortificata Patrimonio Mondiale dell’Umanità con le sue case bianche, le piccole vie, le mura all’interno delle quali si possono ritrovare le tracce delle civiltà che sono passate e hanno temporaneamente preso il sopravvento affermando il loro dominio.

Molti sono i luoghi da visitare, camminando ci si perde tra le belle stradine e ci si arrampica fino a scoprire le sue bellezze, a partire dalla cattedrale (imperdibile è il panorama che si gode dalla cattedrale che, la sera, con il tramonto diventa davvero mozzafiato), passando per il Museo Archeologico e l’Iglesia de Santo Domingo, fino al Portal de ses Taules, porta d’accesso alla città; i numerosi negozi, anche di lusso, la rendono luogo d’élite per chi ama spendere e, soprattutto, meta imperdibile per il jet set internazionale.

I mercatini

Assolutamente imperdibili sono i mercatini, a partire dal bellissimo Las Dalias situato nel giardino di un locale molto noto, dalle atmosfere hippie con i suoi oggetti di artigianato, stoffe, profumi, abbigliamento, strumenti musicali, cravatte, oggetti di bigiotteria anche in cuoio; qui potrete inoltre gustare ottimi cocktail.

Hippie Ibiza

Girovagando per mercatini, non si può non visitare Es Canar, molto più “commerciale” e turistico rispetto al primo; qui potrete trovare oggettistica varia, compresa quella indiana, abbigliamento, bigiotteria e, se lo vorrete, potrete anche farvi fare un tatuaggio o un piercing.

Molto particolare è il mercatino di San Miguel dove si possono acquistare oggetti artistici prodotti da artigiani; o quello di San Rafael, nella zona di produzione della ceramica.

I rastrillos o mercatini delle pulci sono davvero particolari, si trova un po’ di tutto, dall’abbigliamento all’oggettistica e, non di rado sono affollati di hippie che conferiscono al luogo un’atmosfera originale.

A spasso per l’isola di Ibiza

Visitare Ibiza vuol dire immergersi nella cultura e ammirare scenari magnifici; non ci sono solo la città fortificata con la sua cattedrale, ma anche la necropoli Punica di Puig des Molins con il museo ben curato ricco di manufatti e le tombe, testimonianza della storia dell’isola.

Sant Antoni, centro molto conosciuto, è perfetto per bagni strepitosi in acque cristalline ma anche luogo della movida, soprattutto di sera quando i bar si animano di giovani che amano sorseggiare drink e abbandonarsi alla musica in locali come il famoso Cafè del Mar.

Sant Antoni Ibiza

Santa Eularia del Rius, situato nei pressi dell’unico fiume delle Baleari, offre molteplici opportunità di divertimento tra bar, ristoranti, il Museo Etnografico, i mercatini hippie e le sue colline, Puig d’en Fita da cui ammirare un paesaggio mozzafiato e Puig de Missa con la chiesa fortificata.

Ibiza è davvero strepitosa, sia che si sia alla ricerca di relax, di divertimento sfrenato o si abbia sete di cultura; al contrario di quel che si pensa non è fatta solo di discoteche ma di tanti paesi forgiati da dominatori di diversa provenienza che la rendono una vera e propria sorpresa.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *