5 sport da praticare al mare per restare in forma

Il mare è una delle mete predilette in estate, scelto da milioni di persone per trascorrere le vacanze, ma anche per un semplice week-end.

Molti sono però, anche i vacanzieri che, pur trovandosi a trascorrere giorni in assoluto relax, decidono di dedicarsi allo sport, sia per mantenersi in forma, sia per ovviare ad alcuni momenti di noia.

Quali sono i 5 migliori sport da praticare al mare?

Il primo è sicuramente il nuoto e, la cosa bella è che può essere praticato in maniera assolutamente gratuita.

Con la vastità di spazi e acqua, ognuno potrà scegliere di praticare con lo stile che preferisce, senza rischiare di intralciare altre persone; è risaputo che il nuoto è uno degli sport più completi perciò, perché non approfittarne per mantenersi in forma?

Perfetto per bruciare un po’ di calorie, migliora anche la circolazione aiutando così chi, soprattutto in estate, soffre a causa di problemi di pesantezza alle gambe; allo stesso tempo, ha molti benefici sul cuore e consente di contrastare la cellulite e la ritenzione idrica.

Un ulteriore attività che può essere svolta in maniera assolutamente gratuita è quella dello jogging sulla spiaggia.

I momenti migliori per dedicarsi alla corsa sono sicuramente la mattina presto, quando la spiaggia ancora non è affollata dai bagnanti e si respira un’aria fresca e corroborante oppure, la sera, quando al tramonto, quando gli stabilimenti balneari si svuotano.

Nessuno vieta di correre anche durante il pomeriggio tuttavia, evitare questo tipo di attività nelle ore centrali è auspicabile inoltre, negli orari di maggiore afflusso di gente, c’è il rischio di non riuscire a correre in maniera fluida e di trovarsi coinvolti in “incidenti” con bagnanti distratti.

Se l’obiettivo è tonificare addome, glutei e rafforzare i tricipiti, il kayak è sicuramente un’ottima scelta; un tempo si partiva con il gommone gonfiabile ora, la scelta si è ampliata ed è possibile caricare in macchina un kayak gonfiabile!

Kayak gonfiabile

Estremamente comodo, lo si può utilizzare anche laddove non vi siano stabilimenti o attività che ne permettano il noleggio; la pagaia del kayak è quindi un ottimo strumento di lavoro per chi vuole mantenersi in forma.

Nelle zone in cui il vento lo permette è possibile poi dedicarsi al surf, al windsurf e al kitesurf; per gli appassionati di questi sport, è bene informarsi con un certo anticipo sul fatto che le zone in cui trascorreranno le vacanze al mare siano sufficientemente ventilate.

Surf e windsurf sono i più conosciuti ma, negli ultimi anni si è imposto anche in kitesurf che, in Italia è anche stato protagonista del Campionato Mondiale.

Anche in questo caso il sistema cardiocircolatorio trae beneficio e, in più, si tonificano i muscoli di braccia, gambe, addome, dorso; un allenamento davvero completo per mantenersi in forma o cercare di ritrovare quella perduta.

Un classico tra i classici, se permesso dagli stabilimenti balneari o sulle spiagge comunai o libere, è il beach volley; praticarlo su dei veri e propri “campi”, con una rete e tanto spazio a disposizione è sicuramente l’opzione migliore per divertirsi in tutta sicurezza tuttavia, non sempre è possibile.

Se ci si vuole dedicare a questo sport con i propri amici ma non ci sono le strutture adatte, ci si può dotare di reti vendute in store online o punti vendita fisici, che non costano molto e possono essere trasportate comodamente.

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.