Home Bellezza e benessere Come preparare tisane e decotti drenanti con lo zenzero

Come preparare tisane e decotti drenanti con lo zenzero

by Laura C.

Lo zenzero, noto anche come ginger, è una spezia preziosa originaria dell’India e della Malesia, conosciuta da millenni per le sue straordinarie proprietà benefiche.

Oltre a essere un ingrediente comune nelle cucine orientali, lo zenzero offre un vasto spettro di benefici per la salute che lo rendono un alleato ideale per il benessere quotidiano.

Tra le sue innumerevoli virtù, spiccano le proprietà digestive, antinfiammatorie, drenanti e diuretiche.

Le proprietà benefiche dello zenzero

Esploriamo le numerose proprietà dello zenzero.

Proprietà digestive

Lo zenzero è rinomato per la sua capacità di alleviare disturbi digestivi, come gonfiore e gas intestinali. Grazie ai suoi composti attivi, tra cui gingerolo e shogaolo, favorisce la digestione e riduce i sintomi del mal di stomaco.

Capacità antinfiammatorie e antidolorifiche

La radice di zenzero possiede potenti proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i dolori articolari e muscolari, rendendolo utile per chi soffre di reumatismi e altre condizioni infiammatorie.

Azione drenante e diuretica

Uno degli aspetti più apprezzati dello zenzero è la sua capacità di stimolare il drenaggio dei liquidi in eccesso e promuovere la diuresi, contribuendo così a ridurre il gonfiore e migliorare la silhouette, particolarmente utile in vista della prova costume.

Altri benefici per la salute

Lo zenzero è efficace nel trattamento della tosse, del raffreddore, e delle infezioni grazie alle sue proprietà antibatteriche e antivirali. Inoltre, aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e promuove la salute cardiovascolare.

Come preparare tisane e decotti drenanti allo zenzero

Vediamo ora come preparare in casa tisane e i decotti drenanti allo zenzero, in maniera semplice e rapida.

Preparare il decotto allo zenzero

  • 2 tazze d’acqua
  • 4 fettine di radice di zenzero fresco
  • Miele (facoltativo)
  • Succo di mezzo limone (facoltativo)
  • Fette di limone (facoltativo)

Procedimento

Prendere un pentolino e versare dentro due tazze d’acqua. Mettere sul fornello e accendere il fuoco a una temperatura alta per portare l’acqua a ebollizione. Utilizzare un pentolino di dimensioni adeguate affinché l’acqua possa bollire uniformemente e rapidamente.

Mentre si aspetta che l’acqua raggiunga il bollore, prendere una radice di zenzero fresca. Assicurarsi che la radice sia ben lavata e asciugata. Con un coltello affilato, affettare la radice in fettine sottili. Ne serviranno solo quattro. Cercare di fare fette uniformi, spesse circa 2-3 mm, per garantire un’infusione equilibrata.

Non appena l’acqua inizia a bollire vigorosamente, aggiungere le fettine di zenzero al pentolino. Farlo con cautela per evitare schizzi di acqua bollente. Il contatto diretto con l’acqua bollente permetterà allo zenzero di rilasciare subito i suoi oli essenziali e aromi.

Coprire il pentolino con un coperchio per trattenere il vapore e i principi attivi dello zenzero. Lasciare bollire il tutto per cinque minuti.

Dopo cinque minuti, spegnere il fuoco ma lasciare il pentolino coperto. Lasciare in infusione per altri dieci minuti. Durante questo tempo, il calore residuo permetterà allo zenzero di continuare a infondere l’acqua con le sue proprietà benefiche.

Passati i dieci minuti di infusione, prendere un colino fine e filtrare il decotto per rimuovere le fettine di zenzero. Assicurarsi che il liquido filtrato sia limpido e privo di residui solidi.

Se si desidera, dolcificare il decotto con del miele. Aggiungerlo gradualmente, mescolando bene per farlo sciogliere completamente.

Per incrementare l’effetto diuretico e detox, aggiungere il succo di mezzo limone e, se lo si gradisce, alcune fette di limone fresco. Il limone non solo potenzia le proprietà benefiche del decotto, ma aggiunge anche una piacevole nota agrumata.

Il decotto può essere consumato caldo o freddo, secondo le preferenze personali. Se si preferisce freddo, prepararlo la mattina, conservarlo in una bottiglietta e berlo durante la giornata.

tisana o decotto allo zenzero

Preparare tisane e decotti allo zenzero è semplice e salutare

Come preparare la tisana allo zenzero

  • 2 tazze d’acqua
  • 4 fettine di radice di zenzero fresco
  • Miele (facoltativo)
  • Succo di mezzo limone (facoltativo)

Procedimento

Mettere un pentolino con l’acqua sul fornello e portare a ebollizione.

Una volta che l’acqua ha raggiunto il bollore, togliere il pentolino dal fuoco. Aggiungere subito le fettine di zenzero preparate in precedenza.

Coprire il pentolino con un coperchio per trattenere il calore e lasciare in infusione per dieci minuti. Questo permetterà allo zenzero di rilasciare i suoi oli essenziali e aromi nell’acqua calda.

Utilizzare un colino fine per filtrare la tisana, rimuovendo le fettine di zenzero. Assicurarsi che il liquido filtrato sia limpido e privo di residui.

Se lo si desidera, dolcificare la tisana con miele. Anche in questo caso, per potenziare gli effetti benefici, aggiungere il succo di limone.

La tisana può essere consumata liberamente durante la giornata, preferibilmente lontano dai pasti principali.

Per concludere

Lo zenzero è una spezia versatile e dalle numerose proprietà che offre numerosi benefici per la salute.

Preparare tisane e decotti drenanti allo zenzero in casa è semplice. Questi preparati permettono di godere delle sue proprietà digestive, antinfiammatorie, drenanti e diuretiche.

Sperimentando con diverse preparazioni e combinazioni, è possibile integrare lo zenzero nella dieta quotidiana, migliorando così il proprio benessere generale.

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.