Home Attualità Tanabata, la festa delle stelle innamorate

Tanabata, la festa delle stelle innamorate

by Laura C.

Il 7 luglio si inizierà a festeggiare in Giappone il Tanabata, il giorno dell’incontro tra Vega e Altair. Questa romantica e affascinante leggenda popolare, importata nel 755 dalla Principessa Kōken (o Principessa Shotoku), ha attraversato i secoli giungendo fino a noi, avvolta in un’aura di mistero e poesia.

Esistono varie versioni della storia d’amore tra la tessitrice e il pastore, pare ispirate da quella tra “la principessa e il mandriano” ma tutte condividono il sentimento più grande del mondo, quello che fa battere i cuori di chiunque alzi gli occhi al cielo la notte del Tanabata, sperando di vedere le due stelle ricongiungersi in un tenero abbraccio.

La leggenda di Orihime e Hikoboshi

Nella Via Lattea, sulle sponde del Fiume Celeste, viveva Orihime (Vega), la tessitrice figlia dell’imperatore Tentei. Orihime cuciva splendidi abiti per le divinità, lavorando senza sosta e credendo che mai avrebbe trovato l’amore.

Il suo destino cambiò quando suo padre le presentò Hikoboshi (Altair), un pastore di cui si innamorò perdutamente. Ricambiata con la stessa intensità, Orihime trascurò il suo lavoro, e anche Hikoboshi smise di badare ai suoi doveri.

Il padre, irato per la negligenza dei due, li separò, riportando Orihime presso di sé e separandola da Hikoboshi utilizzando la Via Lattea, l’Amanogawa, un fiume celeste senza guadi né ponti.

via lattea

Il padre, decise di separare gli innamorati servendosi della Via Lattea

La riunione delle stelle innamorate

La separazione fu dolorosa e insopportabile per i due innamorati, che piangevano incessantemente e non riuscivano a riprendere le loro attività. Commosso dalla loro sofferenza, Tentei concesse loro un’unica possibilità: una volta all’anno, la settima notte del settimo mese, avrebbero potuto incontrarsi, a patto che tornassero ai loro doveri.

Così, il 7 luglio, Orihime e Hikoboshi possono riabbracciarsi e amarsi nuovamente. In quella notte magica, gli uomini sulla Terra scrivono i propri sogni, desideri o poesie sul tanzaku, piccoli fogli di carta colorati, e li appendono ai rami di bambù fuori dalle case, sperando che i loro desideri vengano esauditi.

Le tradizioni di Tanabata, la festa delle stelle innamorate

Il Tanabata è una delle feste più amate e attese in Giappone, un evento che unisce romanticismo e spiritualità. Le strade e i templi si riempiono di decorazioni colorate, creando un’atmosfera incantata e suggestiva.

Il tanzaku e il bambù

Il tanzaku è uno degli elementi distintivi della festa. Questi fogli di carta, su cui vengono scritti desideri e sogni, vengono appesi ai rami di bambù, simbolo di forza e crescita. Le decorazioni di bambù adornano le case, i giardini e le strade, contribuendo a creare un ambiente festoso e speranzoso.

I festival e gli eventi

In molte città giapponesi, vengono organizzati grandi festival per celebrare il Tanabata. Tra i più famosi ci sono quelli di Sendai e Hiratsuka, dove si possono ammirare enormi e intricati kazari, decorazioni artigianali che pendono dai tetti delle strade commerciali. Questi festival attirano migliaia di visitatori ogni anno, offrendo spettacoli, bancarelle di cibo tradizionale e giochi.

La cultura popolare

Il Tanabata ha anche un forte impatto sulla cultura popolare giapponese. Molti anime, manga e drammi televisivi hanno raccontato la storia di Orihime e Hikoboshi, perpetuando il mito e mantenendo viva la tradizione tra le nuove generazioni.

Un momento di magia e speranza

Il Tanabata, la festa delle stelle innamorate, non è solo una celebrazione delle stelle innamorate, ma anche un momento di riflessione e speranza.

È una festa che unisce il passato e il presente, le tradizioni antiche e i desideri moderni, sotto lo stesso cielo stellato.

Ogni 7 luglio, i cuori degli innamorati e dei sognatori battono all’unisono, ricordandoci che l’amore e la speranza sono forze potenti che trascendono il tempo e lo spazio.

Related Articles

2 comments

Rossana Lombardi 9 Luglio 2013 - 13:33

Non la conoscevo questa festa, ma che bella molto romantica :)

Reply
wp_809244 10 Luglio 2013 - 09:47

E' stupenda, vero? :-)

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.